Chiara Ferragni con il completo in lino

Chi lo ha detto che il completo di lino, composto da camicia e pantalone, è solo da uomo?

Non è assolutamente così, anzi è perfetto anche per la donna!

E questo lo dimostra anche Chiara Ferragni che, in vacanza in Toscana, ieri sera indossava un completo di lino color panna composto da camicia e pantalone, entrambi dal taglio maschile e piuttosto larghi, quindi uno stile comfy chic.

Se vuoi seguire questo affascinante trend del momento, visita lo shop online del brand Finamore, così da poter scegliere il tuo completo di lino o, almeno, la camicia da poter poi abbinare come vuoi.

Per molti anni si è voluto credere che il completo di lino dal taglio comfy e maschile fosse, appunto, adatto solo agli uomini; ma Chiara Ferragni ci ha dimostrato come è elegante e chic una donna che indossa una camicia di lino con il pantalone abbinato.

Chiara Ferragni ha indossato questo completo con un dettaglio: cioè ha annodato la camicia così da rendere il completo più femminile e trendy, inoltre visto che lo ha indossato per una cena in spiaggia ha deciso di non mettere le scarpe.

Questa idea è assolutamente da copiare durante l’estate.

Inoltre, il lino è uno dei migliori tessuti per le giornate e le serate estive; è vero, purtroppo tende a sgualcirsi facilmente ma, se di ottima qualità, non si indurisce e, soprattutto, non fa sudare molto la pelle.

Il lino è un tessuto naturale e, a differenza dei tessuti chimici, è perfetto per il derma.

Se il completo di lino, formato da camicia e pantalone, non è di tuo gradimento potresti anche acquistare solo uno dei due.

Nel caso in cui dovessi decidere di acquistare solo la camicia di lino, sappi che è facilissima da abbinare: la potresti indossare sopra uno short di jeans e con delle scarpe da tennis per un look più sportivo; la potresti indossare la sera sopra un abito sottoveste, magari a mo di giacca facendo un nodo in vita, e scegliendo dei sandali gioiello bassi oppure dei sandali con tacco a spillo; la potresti indossare come copricostume, arrotolando le maniche ma lasciandola aperta senza chiudere alcun bottone.

Se, invece, dovessi decidere di optare solo per il pantalone sappi che anche questo può essere perfetto per vari tipi di outfit: lo potresti indossare mettendo sopra una canottierina semplice e con bretelle sottili; lo potresti indossare con un top di paillettes per la sera e sotto dei tacchi alti dello stesso colore del top; potresti indossarlo anche di giorno per andare in spiaggia, sia che scegli un costume intero che un bikini.

Insomma, come hai potuto ben capire, il lino è sempre un’ottima scelta.

Che si tratti di un completo, di una camicia o di un pantalone, non puoi farne a meno!

Bagno total white

Il bianco è, certamente, uno dei colori più belli.

Il bianco è purezza, è relax, è calma, è pace; quindi, quale colore meglio del bianco per la stanza da bagno?

Non tutti amano il total white, c’è chi preferisce ‘spezzare’ con un altro colore, che può sia essere il nero che un colore pastello; ma oggi vogliamo darti dei consigli per creare un bagno totalmente bianco, quindi continua a leggere!

Partiamo dalla rubinetteria, in molti pensano che debba essere l’ultimo tassello da scegliere, ma non è affatto così: se si sceglie prima lo stile della rubinetteria sarà più semplice, poi, scegliere le altre componenti del bagno. 

Per una stanza da bagno total white, ovviamente, anche la rubinetteria dovrà essere tutta bianca; dai un’occhiata allo shop online Idroclic per prendere la tua rubinetteria bianca.

Ovviamente, la rubinetteria può avere vari stili: elegante, moderno, antico, essenziale, ecc.

In base allo stile della rubinetteria, come abbiamo già detto prima, potrai scegliere il resto delle componenti del tuo bagno.

Adesso è il momento di uno dei dilemmi più usuali: vasca da bagno o doccia?

Se ami il relax assoluto e la tua stanza da bagno è piuttosto spaziosa, noi ti consigliamo di scegliere la vasca da bagno. Nella vasca da bagno, infatti, potrai rilassarti di più rispetto alla doccia. Inoltre, potresti anche pensare di applicare un pannello, sopra le pareti della vasca, così da poterla utilizzare anche come doccia; si stratta di pannelli che si muovono e che permettono di fare la doccia, all’interno della vasca da bagno, senza fare schizzare l’acqua fuori.

Se, invece, sei una persona che va sempre di fretta, che non ama stare troppo nell’acqua o, semplicemente, la tua stanza da bagno ha delle dimensioni ridotte; allora ti conviene optare per la doccia, in questo modo potrai lavarti nel minor tempo possibile e senza far fuoriuscire acqua o schizzi di acqua.

Per quanto riguarda il lavabo il nostro consiglio è quello di sceglierlo il più grande possibile; un lavabo grande, infatti, risulta molto più comodo ed è difficile che da esso possano fuoriuscire schizzi di acqua. Anche nel caso del lavabo, ovviamente, le dimensioni della stanza da bagno sono fondamentali: più è grande e più grande può essere il lavabo, più è piccola e più piccolo dovrà essere il lavabo.

Per quanto riguarda bidet e wc consigliamo di acquistarli nelle dimensioni standard, cioè quelle adatte ad ogni tipologia di stanza da bagno.

Non dimenticare il pavimento e le pareti del bagno: se vuoi una stanza da bagno total white dovrai scegliere un pavimento tutto bianco o, al massimo, beige o color ghiaccio; anche per le pareti vale lo stesso discorso e se, inoltre, deciderai di applicare delle mattonelle ricorda che dovranno essere dello stesso colore del pavimento.

E ricordati dei mobili, devono essere tutti totalmente bianchi, come il resto dell’arredamento.

Ti consigliamo una chicca, per ‘spezzare’ il bianco totale scegli della biancheria da bagno colorata, magari rossa o blu, così risalterà maggiormente sul total white.