Pasta senza glutine e di legumi: la pasta adatta a tutti

La pasta è uno degli ingredienti principali dell’alimentazione di tutti; per questioni di intolleranza, a causa della celiachia o semplicemente per variare la propria alimentazione, spesso si decide (o si è costretti) di fare a meno di un allergene contenuto nella farina di grano: il glutine.

Per fortuna, esistono tanti tipi di pasta non realizzati con questo ingrediente!

Oggi esistono tante soluzioni appetitose per non rinunciare a questo alimento così buono, semplice da preparare e completo: le più famose e accessibili sono sicuramente la pasta senza glutine e la pasta di legumi (molto utilizzata anche nelle diete proteiche).

In questo articolo scoprirai qualcosa in più sulle caratteristiche di questi due tipi di pasta, la differenza di questi prodotti realizzati in quantità e con metodologie industriali rispetto a quelle realizzate mediante l’agricoltura e la filosofia dell’alimentazione biologica. Visita il sito di Bioitalia per acquistare pasta senza glutine e di legumi.

Pasta senza glutine

La pasta senza glutine viene prodotta utilizzando farine prive di questo allergene come il mais, il riso, e la quinoa. 

La differenza sostanziale tra questo tipo di pasta e quella di grano duro risiede nella lavorazione: la pasta senza glutine deve subire un processo di pastificazione differente (e questo motiva- in parte-  la differenza di prezzo rispetto a quella tradizionale). 

Perché acquistare pasta senza glutine biologica

La pasta senza glutine biologica, come tutti gli altri tipi di pasta biologica, per poter godere di questa definizione deve essere prodotta con ingredienti coltivati senza alcun utilizzo di fertilizzanti o pesticidi chimici, che possono alterarne la struttura interna o contaminarla.

La pasta realizzata seguendo i dettami della filosofia biologica non contiene glifosati (i più comuni, efficaci e nocivi pesticidi utilizzati per la coltivazione di grano destinato alla produzione di pasta industriale tradizionale) o alcuna forma di fitofarmaci, rendendo questo prodotto, gustoso, sano ed eticamente ed ecologicamente sostenibile.

Pasta di legumi

La pasta di legumi viene realizzata mediante la lavorazione di farine a base di lenticchie, ceci, piselli, fagioli o soia. La farina di legumi (l’ingrediente principale di questo tipo di pasta) viene realizzata mediante la cottura a vapore del legume selezionato, che verrà poi essiccato e macinato.

Questo tipo di pasta ha una consistenza e un minutaggio di cottura differente rispetto alla pasta tradizionale e alla sua versione senza glutine. Dall’alto contenuto proteico e principalmente prodotta mediante agricoltura biologica e non contenente glutine.