Chiara Ferragni con il completo in lino

Chi lo ha detto che il completo di lino, composto da camicia e pantalone, è solo da uomo?

Non è assolutamente così, anzi è perfetto anche per la donna!

E questo lo dimostra anche Chiara Ferragni che, in vacanza in Toscana, ieri sera indossava un completo di lino color panna composto da camicia e pantalone, entrambi dal taglio maschile e piuttosto larghi, quindi uno stile comfy chic.

Se vuoi seguire questo affascinante trend del momento, visita lo shop online del brand Finamore, così da poter scegliere il tuo completo di lino o, almeno, la camicia da poter poi abbinare come vuoi.

Per molti anni si è voluto credere che il completo di lino dal taglio comfy e maschile fosse, appunto, adatto solo agli uomini; ma Chiara Ferragni ci ha dimostrato come è elegante e chic una donna che indossa una camicia di lino con il pantalone abbinato.

Chiara Ferragni ha indossato questo completo con un dettaglio: cioè ha annodato la camicia così da rendere il completo più femminile e trendy, inoltre visto che lo ha indossato per una cena in spiaggia ha deciso di non mettere le scarpe.

Questa idea è assolutamente da copiare durante l’estate.

Inoltre, il lino è uno dei migliori tessuti per le giornate e le serate estive; è vero, purtroppo tende a sgualcirsi facilmente ma, se di ottima qualità, non si indurisce e, soprattutto, non fa sudare molto la pelle.

Il lino è un tessuto naturale e, a differenza dei tessuti chimici, è perfetto per il derma.

Se il completo di lino, formato da camicia e pantalone, non è di tuo gradimento potresti anche acquistare solo uno dei due.

Nel caso in cui dovessi decidere di acquistare solo la camicia di lino, sappi che è facilissima da abbinare: la potresti indossare sopra uno short di jeans e con delle scarpe da tennis per un look più sportivo; la potresti indossare la sera sopra un abito sottoveste, magari a mo di giacca facendo un nodo in vita, e scegliendo dei sandali gioiello bassi oppure dei sandali con tacco a spillo; la potresti indossare come copricostume, arrotolando le maniche ma lasciandola aperta senza chiudere alcun bottone.

Se, invece, dovessi decidere di optare solo per il pantalone sappi che anche questo può essere perfetto per vari tipi di outfit: lo potresti indossare mettendo sopra una canottierina semplice e con bretelle sottili; lo potresti indossare con un top di paillettes per la sera e sotto dei tacchi alti dello stesso colore del top; potresti indossarlo anche di giorno per andare in spiaggia, sia che scegli un costume intero che un bikini.

Insomma, come hai potuto ben capire, il lino è sempre un’ottima scelta.

Che si tratti di un completo, di una camicia o di un pantalone, non puoi farne a meno!

Il jeans è il tessuto più amato di sempre, conosciamo tutte le sue forme

La tela in jeans ha più di 500 anni, ma non è stata sempre come la conosciamo oggi. La sua origine è da associare alla città di Genova ai tempi di Cristoforo Colombo, nei secoli successivi approda nei porti americani dove veniva utilizzata per coprire le merci dei mercanti. Poi nel 1873 la svolta, il tessuto jeans viene visto sotto una nuova luce e negli Stati Uniti il signor Levi Strauss un commerciante di tessuti,vedendo la struttura del tessuto e la sua forte resistenza decide di produrre con questo tessuto dei soprapantaloni da lavoro rinforzati, facendo richiesta del brevetto per la produzione esclusiva di questa capi. La sua idea venne realizzata ed ebbe un successo immediato, i pantaloni da lavori in jeans andarono a ruba, tra i primi lavoratori ad indossare questo tipo di pantaloni ci sono stati i minatori e gli scaricatori di porto che avevano bisogno di un tessuto resistente e che fosse in grado di resistere alle più estreme situazioni.

Solo negli anni ’50 i jeans diventano il capo cult che conosciamo oggi, quando fu sdoganato dai personaggi più ribelli di Hollywood,uno fra tutti Marlon Brando. Diventato nei decenni successivi il capo per eccellenza, al quale per praticità e comodità nessuno può e sa rinunciare.

Ma vediamo insieme i 3 capi in jeans amati da tutti e presenti in tutti gli armadi, al di là dello stile e dell’età.

1.     Il pantalone jeans in assoluto è il capo più apprezzato di tutti i tempi. Tutti hanno almeno un jeans nel proprio armadio che sia largo, a zampa, skinny, semplice o con decori tutti ne abbiamo almeno uno. È il capo evergreen per eccellenza, resiste a qualsiasi moda e tutti gli stilisti da 50 anni lo incluso nelle loro collezioni. Una menzione a parte merita il jeans black, scurissimo, ideale per gli animi più dark, perfetto da indossare con stivali aggressivi come gli anfibi per un look totalmente rock.

2.     Giacca di jeans corta è ideale per sdrammatizzare anche il look più classico e romantico. Un capo che non può mancare nell’armadio primaverile di donne e uomini, da portare con sé anche nelle più fresche sere d’estate. Ideale ad abbinare in qualsiasi caso, perchè sposa bene ogni outfit e stile. Sta bene non solo con un look sportivo e sbarazzino ma le ultime tendenze lo considerano ideale anche da abbinare ad uno stile più femminile. Ad esempio, un grande classico sta diventando combinarlo con un vestito lungo leggero, proprio il classico vestito da indossare in primavera e all’inizio dell’estate, trasformando in un gesto un abito romantico in un outfit più casual.

3. Tuta in jeans intera che fa molto anni ’80.  Ma negli ultimi anni è tornata a fare tendenza, basta una cintura in vita abbinata ad una camicia ed ecco creato un outfit alla moda che rispecchia a pieno le ultime tendenze. Inoltre si può scegliere di personalizzare il completo come si preferisce, si possono indossare accessori sportivi e restare in uno stile casual,  oppure dargli un tocco in più con accessori chic che vadano di contrasto e trasformano questo abito in un look elegante ideale anche per la sera.

Capi di qualità e affari solo online

Acquistare su internet, soprattutto in periodo di saldi, può davvero fare la differenza per il nostro portafogli, permettendoci di risparmiare acquistando, però, capi di grande qualità. E, se i capi in questione sono realizzati dalla Stone Island, vale sicuramente la pena approfittarne. Naviga nel web e cerca capi d’abbigliamento del brand stone island in saldi, per la gioia di chi desidera acquistare un capo di qualità ad un ottimo prezzo.
La Stone Island, fondata dall’intelletuale bolognese Massimo Osti e co-gestita dall’imprenditore Massimo Rivetti, è dal 1982 uno dei simboli della qualità e dell’eccellenza del made in Italy.
Il suo inconfondibile badge consiste in un’etichetta in tessuto su cui è ricamata una rosa dei venti ed è generalmente posizionato sul petto o sul braccio sinistro di ogni capo d’abbigliamento.

stone-island-6215-65260-felpe

Il presupposto su cui si basa ogni prodotto Stone Island è che l’abbigliamento deve essere anzitutto funzionale. Per questa ragione, l’azienda ha investito sin dal principio le proprie risorse in ricerca e sviluppo di nuovi materiali, tessuti e tecniche produttive. L’azienda infatti è riuscita a meravigliare quando ha lanciato l’Ice Jacket, realizzata con un tessuto termosensibile in grado di cambiare completamente colore a seconda della temperatura ambientale. Queste attività vanno a definire una delle due anime della Stone Island, chiamata Lab.
L’altra anima, chiamata Life, si ritrova nel design dei prodotti, caratterizzato da tratti decisi mutuati dalla rielaborazione delle uniformi e degli abiti da lavoro. È proprio dal mondo del lavoro che la Stone Island trae l’ispirazione per i propri prodotti, in cui riesce a coniugare funzionalità, tecnologia ed un’estetica decisamente accattivante.

Attualmente, l’azienda si concentra su sole tre collezioni (Stone Island, Shadow Project e linea Junior, fino ai 14 anni), realizzando però un’ampissima gamma di prodotti, dalle polo ai costumi da bagno realizzati in Nylon Metal, passando per scarpe e borsoni.

Uno dei modi migliori per acquistare un prodotto Stone Island è visitare il suo sito ufficiale, che ospita un comodo e-store. Lo store ufficiale, oltre a offrire garanzia di originalità dei prodotti, presenta in questo periodo sconti davvero interessanti, a partire dal 30%.